Larino pronta ad ospitare Girolio 2017

 

LOCANDINA GIROLIO 2017 LARINO defTutto pronto a Larino per ospitare la tre giorni di Girolio 2017, l’evento itinerante promosso dall’Associazione Nazionale Città dell’Olio alla scoperta delle eccellenze gastronomiche italiane, dei paesaggi e territori di produzione, dei luoghi e dei mestieri legati alla terra e all’olio.

Per l’edizione 2017, la città frentana è stata scelta come unica tappa nella Regione Molise e dal 15 al 17 dicembre prossimi è in programma un ricco cartellone di eventi, in collaborazione con Regione Molise, Comune di Montorio, Arsarp, Fruttagel, Molise Cinema, Istituto Tecnico Agrario “San Pardo”, Istituto Alberghiero “Federico di Svevia”, Centro Culturale Afra, Villaggio delle Arti e Vespa Club Larino.

“Tema centrale di Girolio 2017 è la Dieta Mediterranea, Patrimonio dell’Umanità, con l’obiettivo di promuoverne la cultura e la conoscenza – il commento del Vicesindaco Assunta D’Ermes – Ma nel corso della tre giorni, oltre a ricordare i benefici per la salute dell’olio extra vergine di oliva, alimento principe della Dieta Mediterranea, discuteremo anche dei territori, in particolare di quello frentano, dove la cultura dell’olio è indissolubilmente legata alla tradizione e alla storia. Narreremo quindi il cibo insieme ai paesaggi e ai monumenti, ai beni culturali, alla scoperta delle nostre origini, ma anche con un doveroso sguardo al nostro futuro, forti dell’inestimabile patrimonio di saperi e sapori che ci rendono unici al mondo”.

BROCHURE GIROLIO 2017 LARINO (1)Un evento reso possibile grazie alla collaborazione tra istituzioni, aziende ed Associazioni locali e nazionali, insieme per condividere un progetto di valorizzazione e promozione di un territorio sempre più da scoprire. Quello molisano e di Larino in particolare.

“Proprio grazie all’unione di intenti che ha caratterizzato la tre giorni di Girolio, è stato possibile organizzare tanti e diversi appuntamenti tematici. Dai convegni divulgativi, alle degustazioni di olio in abbinamento ai piatti della tradizione e ai prodotti dell’eccellenza gastronomica locale, il Premio Goccia D’Oro, la rassegna di cortometraggi, concerti, intrattenimento per i più piccoli, mercatini dei saperi e dei sapori, cooking show, coinvolgimento delle scolaresche in laboratori di conoscenza del mondo dell’olio extravergine – ha concluso il Vicesindaco D’Ermes – un ringraziamento particolare va a Pompeo Barbieri, testimonial della prima giornata del 15 dicembre, al professor Maurizio Santilli testimonial della seconda giornata, allo stabilimento Fruttagel e a tutti coloro, enti, associazioni, aziende che hanno voluto impegnarsi nell’organizzazione della tappa larinese di Girolio 2017”.

 

Programma:

Venerdì 15 dicembre 2017

Ore 9.30-12.30 Inaugurazione Tappa regionale Girolio d’Italia

presso Istituto tecnico Agrario “San Pardo”

Cerimonia istituzionale intonazione dell’Inno d’Italia e Alza Bandiera

Coro dell’Istituto Tecnico Agrario San Pardo

Testimonial di tappa Pompeo Barbieri 

Saluti istituzionali

Vincenzo Notarangelo, Sindaco di Larino

Angelo Sbrocca, Consigliere nazionale Città dell’Olio

Antonio Sorbo, Coordinatore regionale Città dell’Olio

Enrico Lupi, Presidente Associazione nazionale Città dell’Olio

Ore 10.30 Seminario 

“Paesaggio, alimentazione e nuove Tecnologie”,

a cura del Comune di Larino, Istituto Tecnico Agrario, Arsarp

Conclusioni Vittorino Facciolla, Assessore Agricoltura Regione Molise

Ore 12.30 Degustazione di Pane e Olio

Ore 17.00 Olio in Corto 2° Edizione

Rassegna di cortometraggi sul tema Paesaggi, olio e prodotti tipici

Presso il Cinema teatro risorgimento

a cura dell’associazione Molise Cinema

Ore 18.30 Corso di Magia per i piccoli

Atrio del Palazzo Ducale

A cura del Comune di Larino

In collaborazione con Creatori di sorrisi

Ore 18.30 Inaugurazione del Mercatino dei saperi e dei sapori

Apertura con Corteo di cornamusa e tamburi a partire dal Cinema Teatro, via Cluenzio e Palazzo Ducale

Ore 19.00 Degustazioni di prodotti tipici 

a cura dell’associazione Il Gusto dei Sensi

Sale espositive Pilone e Preziosi

Ore 20.30 Intrattenimento con musica tradizionale Natalizia 

a cura dell’Associazione Villaggio delle Arti

Sabato 16 Dicembre 2017

Ore 10.00 “La Dieta Mediterranea: Una scelta Naturale per promuovere una corretta Alimentazione e i Territori”

Presso sala Freda 4°piano Palazzo Ducale

A cura del Comune di Larino in collaborazione con FRUTTAGEL, Lega Italiana per la lotta ai tumori Regionale, Università del Molise, Istituto Tecnico Agrario, IPSAAR  di Termoli,

ore 11.30 Show cooking dello chef

Presso sala consiliare Pietrantonio Palazzo Ducale

testimonial della seconda giornata di Tappa Prof. Maurizio Santilli 

ore 12.30 Light Lunch offerto da Fruttagel e IPSSAR di Termoli

Palazzo Ducale

Ore 17.00 Premiazione GOCCIA D’ORO

a cura dell’Arsarp

Cinema teatro Risorgimento

Ore 17.30 Apertura del Mercatino dei saperi e dei sapori

Palazzo Ducale

Ore 19.00 Degustazioni di prodotti tipici 

a cura dell’associazione Il Gusto dei Sensi

Palazzo Ducale

Ore 20.00 Spettacolo Musicale Christams JazzAngo

A cura di Donato Santoianni

Palazzo Ducale

Domenica 17 dicembre 2017

Montorio nei Frentani 

Ore 10.30 Gira Montorio

Incontro dei partecipanti in piazza Vittorio Emanuele per dirigersi tramite mezzi propri a Montorio nei frentani

Ore 11.00 Arrivo a Montorio

Percorsi turistici nella città di Montorio, con punti di osservazione dei paesaggi agricoli e naturalistici.

Degustazione di pane e olio e prodotti tipici

Letture di poesie e canti popolari tipici

Larino

Ore 17.30 Apertura del Mercatino dei saperi e dei sapori

Palazzo Ducale

Ore 17.30 Babbo Natale in Vespa

P.zza Largo Gabbia

A cura dell’associazione Vespa Club Larino

Ore 18.30 Libertà di Parole

Presso Cinema teatro Risorgimento

Spettacolo Musicale, teatrale e artistico

a cura del Centro Culturale AFRA

Per info:Vicesindaco Assunta D’Ermes 349\3928013

L'articolo Larino pronta ad ospitare Girolio 2017 sembra essere il primo su Città dell'Olio Magazine.

Larino pronta ad ospitare Girolio 2017

 

LOCANDINA GIROLIO 2017 LARINO defTutto pronto a Larino per ospitare la tre giorni di Girolio 2017, l’evento itinerante promosso dall’Associazione Nazionale Città dell’Olio alla scoperta delle eccellenze gastronomiche italiane, dei paesaggi e territori di produzione, dei luoghi e dei mestieri legati alla terra e all’olio.

Per l’edizione 2017, la città frentana è stata scelta come unica tappa nella Regione Molise e dal 15 al 17 dicembre prossimi è in programma un ricco cartellone di eventi, in collaborazione con Regione Molise, Comune di Montorio, Arsarp, Fruttagel, Molise Cinema, Istituto Tecnico Agrario “San Pardo”, Istituto Alberghiero “Federico di Svevia”, Centro Culturale Afra, Villaggio delle Arti e Vespa Club Larino.

“Tema centrale di Girolio 2017 è la Dieta Mediterranea, Patrimonio dell’Umanità, con l’obiettivo di promuoverne la cultura e la conoscenza – il commento del Vicesindaco Assunta D’Ermes – Ma nel corso della tre giorni, oltre a ricordare i benefici per la salute dell’olio extra vergine di oliva, alimento principe della Dieta Mediterranea, discuteremo anche dei territori, in particolare di quello frentano, dove la cultura dell’olio è indissolubilmente legata alla tradizione e alla storia. Narreremo quindi il cibo insieme ai paesaggi e ai monumenti, ai beni culturali, alla scoperta delle nostre origini, ma anche con un doveroso sguardo al nostro futuro, forti dell’inestimabile patrimonio di saperi e sapori che ci rendono unici al mondo”.

BROCHURE GIROLIO 2017 LARINO (1)Un evento reso possibile grazie alla collaborazione tra istituzioni, aziende ed Associazioni locali e nazionali, insieme per condividere un progetto di valorizzazione e promozione di un territorio sempre più da scoprire. Quello molisano e di Larino in particolare.

“Proprio grazie all’unione di intenti che ha caratterizzato la tre giorni di Girolio, è stato possibile organizzare tanti e diversi appuntamenti tematici. Dai convegni divulgativi, alle degustazioni di olio in abbinamento ai piatti della tradizione e ai prodotti dell’eccellenza gastronomica locale, il Premio Goccia D’Oro, la rassegna di cortometraggi, concerti, intrattenimento per i più piccoli, mercatini dei saperi e dei sapori, cooking show, coinvolgimento delle scolaresche in laboratori di conoscenza del mondo dell’olio extravergine – ha concluso il Vicesindaco D’Ermes – un ringraziamento particolare va a Pompeo Barbieri, testimonial della prima giornata del 15 dicembre, al professor Maurizio Santilli testimonial della seconda giornata, allo stabilimento Fruttagel e a tutti coloro, enti, associazioni, aziende che hanno voluto impegnarsi nell’organizzazione della tappa larinese di Girolio 2017”.

 

Programma:

Venerdì 15 dicembre 2017

Ore 9.30-12.30 Inaugurazione Tappa regionale Girolio d’Italia

presso Istituto tecnico Agrario “San Pardo”

Cerimonia istituzionale intonazione dell’Inno d’Italia e Alza Bandiera

Coro dell’Istituto Tecnico Agrario San Pardo

Testimonial di tappa Pompeo Barbieri 

Saluti istituzionali

Vincenzo Notarangelo, Sindaco di Larino

Angelo Sbrocca, Consigliere nazionale Città dell’Olio

Antonio Sorbo, Coordinatore regionale Città dell’Olio

Enrico Lupi, Presidente Associazione nazionale Città dell’Olio

Ore 10.30 Seminario 

“Paesaggio, alimentazione e nuove Tecnologie”,

a cura del Comune di Larino, Istituto Tecnico Agrario, Arsarp

Conclusioni Vittorino Facciolla, Assessore Agricoltura Regione Molise

Ore 12.30 Degustazione di Pane e Olio

Ore 17.00 Olio in Corto 2° Edizione

Rassegna di cortometraggi sul tema Paesaggi, olio e prodotti tipici

Presso il Cinema teatro risorgimento

a cura dell’associazione Molise Cinema

Ore 18.30 Corso di Magia per i piccoli

Atrio del Palazzo Ducale

A cura del Comune di Larino

In collaborazione con Creatori di sorrisi

Ore 18.30 Inaugurazione del Mercatino dei saperi e dei sapori

Apertura con Corteo di cornamusa e tamburi a partire dal Cinema Teatro, via Cluenzio e Palazzo Ducale

Ore 19.00 Degustazioni di prodotti tipici 

a cura dell’associazione Il Gusto dei Sensi

Sale espositive Pilone e Preziosi

Ore 20.30 Intrattenimento con musica tradizionale Natalizia 

a cura dell’Associazione Villaggio delle Arti

Sabato 16 Dicembre 2017

Ore 10.00 “La Dieta Mediterranea: Una scelta Naturale per promuovere una corretta Alimentazione e i Territori”

Presso sala Freda 4°piano Palazzo Ducale

A cura del Comune di Larino in collaborazione con FRUTTAGEL, Lega Italiana per la lotta ai tumori Regionale, Università del Molise, Istituto Tecnico Agrario, IPSAAR  di Termoli,

ore 11.30 Show cooking dello chef

Presso sala consiliare Pietrantonio Palazzo Ducale

testimonial della seconda giornata di Tappa Prof. Maurizio Santilli 

ore 12.30 Light Lunch offerto da Fruttagel e IPSSAR di Termoli

Palazzo Ducale

Ore 17.00 Premiazione GOCCIA D’ORO

a cura dell’Arsarp

Cinema teatro Risorgimento

Ore 17.30 Apertura del Mercatino dei saperi e dei sapori

Palazzo Ducale

Ore 19.00 Degustazioni di prodotti tipici 

a cura dell’associazione Il Gusto dei Sensi

Palazzo Ducale

Ore 20.00 Spettacolo Musicale Christams JazzAngo

A cura di Donato Santoianni

Palazzo Ducale

Domenica 17 dicembre 2017

Montorio nei Frentani 

Ore 10.30 Gira Montorio

Incontro dei partecipanti in piazza Vittorio Emanuele per dirigersi tramite mezzi propri a Montorio nei frentani

Ore 11.00 Arrivo a Montorio

Percorsi turistici nella città di Montorio, con punti di osservazione dei paesaggi agricoli e naturalistici.

Degustazione di pane e olio e prodotti tipici

Letture di poesie e canti popolari tipici

Larino

Ore 17.30 Apertura del Mercatino dei saperi e dei sapori

Palazzo Ducale

Ore 17.30 Babbo Natale in Vespa

P.zza Largo Gabbia

A cura dell’associazione Vespa Club Larino

Ore 18.30 Libertà di Parole

Presso Cinema teatro Risorgimento

Spettacolo Musicale, teatrale e artistico

a cura del Centro Culturale AFRA

Per info:Vicesindaco Assunta D’Ermes 349\3928013

L'articolo Larino pronta ad ospitare Girolio 2017 sembra essere il primo su Città dell'Olio Magazine.

Attività Enzimatica dal tipo di ceneri delle Farine

Salve Dottoressa , le volevo porre una domanda riguardo l'attività enzimatica generale. La quantità di crusca e ceneri influisce o no sull'attività enzimatica? Esempio: Se ho una segale integrale l'attività enzimatica già di per se elevata , sarà maggiore rispetto ad una segale bianca, maggiormente macinata? Vale per ogni tipo di tipologia di frumento? Grazie anticipatamente.

Pasta e addittivi

Buongiorno scusate se oso importunarvi ma non riesco a trovare risposta a due dubbi che mi assillano da tempo e chiedo il vostro aiuto. Primo dubbio In commercio è possibile trovare pasta senza glutine, pasta di riso, pasta di farro e orzo, di grano saraceno, ecc. Domanda: La dicitura “pasta” sulla confezione non è quindi limitata ai prodotti ottenuti esclusivamente da semola di grano duro ma può essere prodotta anche partendo da altri vegetali? Secondo dubbio Per migliorare le caratteristiche tecnologiche degli sfarinati è possibile l’uso di una serie di addittivi, compreso il glutine secco. Domanda: Tale impiego è ammesso anche per gli sfarinati di grano duro? Anche per la semola per la produzione di pasta? Scusate ancora e vi ringrazio

A Caprarica di Lecce tutto pronto per la Festa di Santa Lucia

IMG-20171213-WA0006La Festa di Santa Lucia a Caprarica di Lecce si celebra il 17 cicembre, la Domenica successiva alla Festa della Santa. La ricorrenza risale a tempi antichissimi, e si ripete da secoli, fin dal Medio Evo: in passato in occasione del mercato accorrevano mercanti dalle zone circostanti Caprarica per acquistare o vendere principalmente bestiame e animali da pascolo: pecore, porci, cavalli e somari, cosiddetti ciucci te fatìa.

Anche quest’anno, Domenica 17 Dicembre, Caprarica di Lecce si apre alle migliaia di visitatori offrendo la bellezza della sua Fiera disseminata di bancarelle e stand in cui si vende un po’ di tutto, inclusi i prodotti alimentari e i prodotti tipici salentini da consumare sul posto, come l’olio extravergine d’oliva di alcuni produttori locali, la scapece, il vino rosso, le olive nere sotto sale, nocciole e arachidi, e i prodotti dell’artigianato – soprattutto per l’allestimento del presepe. In occasione della Festa di Santa Lucia si celebra il rituale di raggiungere la Cappella della Madonna del Carmine e, presso l’altare della Santa, cospargersi le palpebre con dell’olio, pronunciando una preghiera, per chiedere la benedizione di Santa Lucia, protettrice degli occhi.

Nel ricco e pacifico parapiglia di grandi e piccini si possono anche visitare gli antichi frantoi ipogei di Caprarica di Lecce, aperti al pubblico per l’occasione, l’antico Cortile del Palazzo Baronale – con vista sullo storico giardino, e la stalla antica della Famiglia Greco, con le carrozze d’epoca restaurate.

In Piazza Vittoria ci sarà Il Mercato delle Arti e delle Bontà: artigianato tradizionale e mercatino del Natale, degustazioni di olii e prodotti locali KM0, le uliate De.Co. di Caprarica, spettacoli ed arte urbana, musica e banda (tra cui il coro dei rifugiati di ARCI, i giovani musicisti di Cromatica, le performance artistiche di Piero Rapanà e del Fondo Verri), attrazioni per grandi e piccini (con spazi per truccabimbi, letture e laboratori per bambini, spettacoli circensi e giri sui pony), grazie alla collaborazione con ARCI, Campagna Amica – Coldiretti, il Fondo Verri e numerose associazioni locali! Sempre in Piazza, in collaborazione con il Fondo Verri, Antonio Cotardo – autore della raccolta di poesie ‘Venticinque’ e di recente insignito del Premio Internazionale De Finibus Terrae 2017 di Gallipoli – presenterà un opuscolo a numero limitato pensato in occasione della fiera di Santa Lucia, che vedrà la partecipazione di prestigiosi uomini e donne della cultura locale come Mauro Marino, Alessandra Corsano e Paolo Vincenti. Non mancherà, sempre in Piazza, lo spazio per la solidarietà con le Stelle di Natale dell’AIL, i clown della Bimbulanza, i calendari de ‘la Caprarica de nna fiata’ di Actionaid, le Pigotte di UNICEF realizzate dell’Infanzia di Caprarica, ed i manufatti in pietra leccese di AS.M.AMB. (Associazione Malati Ambientali).

Il programma della giornata – però – non termina con la Fiera. La città dell’olio salentina, infatti, anche quest’anno riempie la Domenica dei suoi visitatori con tanti eventi. Finita la Fiera si può gustare un pranzo nei ristoranti del Paese, tutti aperti per l’occasione: il tradizionale ed apprezzato Il vizio del Barone, il Ristorante Oltregusto dello Chef Gianni Rosato e la nota Masseria Li Stali. Su prenotazione è possibile pranzare anche alla Masseria Li Curti.

Alle ore 16.30 aprirà il Presepe Vivente del Parco Kalòs, sulla Serra di Caprarica. Si tratta del più grande presepe vivente in Puglia e primo ad aprire i battenti quest’anno! I visitatori faranno un vero tuffo nel passato, tra botteghe  artigiane  che ripropongono antichi mestieri (conzalimmure, bottaio, fabbro,cestaio, conzatraini, scarparu), la ricostruzione della sezione romana con la corte di Erode, il tempio sacro e i centurioni, la grotta della natività, la sezione contadina e pastorale sul declivio della collina, il tutto con lo sfondo suggestivo della Serra che domina Caprarica. Una grande stella cometa, posta sul punto più alto della Serra, a 110 metri sul livello del mare, guiderà i visitatori, facendoli immergere in una realtà emozionante ed incantevole che rievoca dal vivo la magia della Natività.

Dalle 19 Il Natale arriva in Piazza con pittule, castagne e zucchero filaro, dolci della tradizione della Pasticceria Ideal, degustazioni di olii e bruschette, la carne de la Chiusura di Sotto (carne di capi allevati a Caprarica in libertà ed alimentati con foraggi biologici), il carretto dei cavalli nelle strade del centro storico, la solidarietà con le Stelle di Natale dell’AIL, i clown della Bimbulanza, i calendari de ‘la Caprarica de nna fiata’ di Actionaid, le Pigotte di UNICEF realizzate dalla Scuola dell’Infanzia di Caprarica, ed i manufatti in pietra leccese di AS.M.AMB. (Associazione Malati Ambientali), gli zampognari e la musica del Natale con Fulvio Palese special trio – una formazione costituita da Fulvio Palese (sax), Pietro Vincenti (pianoforte e tastiere) e Francesco Pennetta (batteria). Special Guest: Babbo Natale e gli elfi…

Contribuiscono all’iniziativa le Associazioni: Terra Mia, A piccoli passi, Actionaid, Comitato Feste Patronali, Equisalento, Il dado gira, Terracunta, Cromatica, AS.M.AMB., Allegra Officina, Bimbulanza (Cuore e mani Aperte verso chi soffre Onlus).

Santa Lucia a Caprarica è capace di accomunare tante persone che, sotto il suo nome, partecipano alla Festa, alla fiera e alla liturgia, unendo tutti in un clima di felicità pre-natalizia!

L'articolo A Caprarica di Lecce tutto pronto per la Festa di Santa Lucia sembra essere il primo su Città dell'Olio Magazine.

Semola di grano duro: il Croissant

Ricetta di Armando Palmieri per Selezione Casillo

700 g Semola d’Autore Casillo per Paste Lievitate
250 g Latte intero
250 g Acqua
14 g Sale fi no
150 g Zucchero semolato
12 g Lievito compresso
85 g Burro fuso
Qb Zeste di agrumi
15 g Miele d’acacia
500 g Burro per sfogliare

In planetaria ponete la semola, l’acqua e il latte con il lievito compresso, impastate con la semola fino a ottenere una maglia elastica e asciutta. Unite lo zucchero semolato e il sale, infi ne il miele, le zeste e il burro fuso freddo, lasciate impastare per altri 5 minuti. Togliete l’impasto dalla macchina, stendetelo a 2-3 cm, pellicolate e fate riposare in frigorifero per 12 ore. Stendete l’impasto a 1 cm, incassate il burro dello stesso spessore e operate 3 pieghe semplici da 3. Tra una piega e l’altra date almeno 10 minuti di riposo in frigorifero. Spessore fi nale della pasta 4 mm. Ritagliate dei triangoli di 18 cm di altezza e 12 cm di base e arrotolate per formare i croissant. Ponete a lievitare a 26°C fi no al raddoppio del volume. Prima di porre in forno, spennellate con uno sciroppo di acqua e zucchero pari peso. Cuocete a 185°C con valvola chiusa per 15 minuti, a 170°C con valvola aperta per 10 minuti circa. Appena usciti dal forno, spennellate ancora con lo sciroppo di acqua e zucchero.

La semola nel croissant
«In Italia è più diffuso il cornetto all’italiana rispetto al croissant. Il primo è un impasto più grasso, contiene uova, è più mollicoso, ideale da inzuppare nel cappuccino o nel caffè. Da non confondere con la brioche, che invece è un prodotto non sfogliato. Il croissant è un’altra cosa ancora: un prodotto tipico della Francia, gusto neutro, non contiene uova e materia grassa nel pastello, anche se è molto ricco di burro in fase di sfogliatura. Il croissant realizzato con la semola ha una marcia in più come gusto, ma non va lavorato troppo altrimenti non lievita bene e non si sviluppa in cottura. Non va inoltre idratato più del 55%, altrimenti risulta troppo elastico».

L'articolo Semola di grano duro: il Croissant sembra essere il primo su Dolcesalato.

Larino protagonista della tappa molisana di Girolio d’Italia

La Città di Larino ospiterà la tappa regionale di Girolio 2017, evento itinerante promosso dall’Associazione Nazionale Città dell’Olio che da aprile a dicembre ha attraversato l’Italia alla scoperta delle eccellenze gastronomiche italiane, dei paesaggi e territori di produzione, dei luoghi e dei mestieri legati alla terra e all’olio.

L’edizione 2017 è dedicata al tema della Dieta Mediterranea, Patrimonio dell’Umanità Unesco dal 2010 e Paesaggio per promuoverne la cultura e la conoscenza. In particolare, si parla non solo di olio extra vergine di oliva, alimento principe della Dieta Mediterranea portatore di valori legati alla convivialità e ad uno stile di vita celebrato in tutto il mondo, ma soprattutto dei luoghi dell’olio e della Dieta Mediterranea per narrare il cibo insieme ai paesaggi e ai monumenti, dei beni culturali, ricollocando il cibo e i nostri prodotti enogastronomici nei luoghi che li hanno determinati.

Il Comune di Larino, tra le città italiane fondatrici dell’Associazione Nazionale Città dell’Olio, è stata scelta per rappresentare il Molise e dal 15 al 17 dicembre prossimi promuoverà un ricco programma di eventi, in collaborazione con Regione Molise, Comune di Montorio, Arsarp, Fruttagel, Molise Cinema, Istituto Tecnico Agrario “San Pardo”, Istituto Alberghiero “Federico di Svevia”, Centro Culturale Afra, Villaggio delle Arti e Vespa Club Larino.

“È un onore per la Città di Larino ospitare la tappa molisana di Girolio 2017 – ha dichiarato il Vicesindaco Assunta D’Ermes – una tappa all’insegna della collaborazione tra istituzioni, aziende ed Associazioni locali e nazionali che, ognuno per le proprie specificità ed eccellenze, hanno condiviso un progetto di valorizzazione e promozione di un territorio sempre più da scoprire. Quello molisano e di Larino in particolare.

Il filo conduttore della tre giorni che abbiamo organizzato sarà sempre l’olio extravergine di oliva, il Re della nostra dieta mediterranea diventata patrimonio dell’Umanità. E di Olio EVO si parlerà il giorno dell’inaugurazione alla presenza di un testimonial d’eccezione, l’atleta paralimpico molisano Pompeo Barbieri, un vero esempio di coraggio e positività per i nostri ragazzi.

Tantissimi gli appuntamenti per grandi e piccini che faranno da cornice alla tappa di Girolio a Larino – ha concluso il Vicesindaco D’Ermes – degustazioni di olio in abbinamento ai piatti della tradizione e ai prodotti dell’eccellenza gastronomica locale, eventi cinematografici, convegni scientifici e divulgativi, eventi musicali e intrattenimento per i più piccoli, mercatini dei saperi e dei sapori, cooking show, coinvolgimento delle scolaresche in laboratori di conoscenza del mondo dell’olio extravergine. Questo e tanto altro nella tappa in Molise di Girolio 2017 a Larino”.

LOCANDINA GIROLIO 2017 LARINO defProgramma:

Venerdì 15 dicembre 2017

Ore 9.30-12.30 Inaugurazione Tappa regionale Girolio d’Italia

presso Istituto tecnico Agrario “San Pardo”

Cerimonia istituzionale intonazione dell’Inno d’Italia e Alza Bandiera

Coro dell’Istituto Tecnico Agrario San Pardo

Testimonial di tappa Pompeo Barbieri 

Saluti istituzionali

Vincenzo Notarangelo, Sindaco di Larino

Angelo Sbrocca, Consigliere nazionale Città dell’Olio

Antonio Sorbo, Coordinatore regionale Città dell’Olio

Enrico Lupi, Presidente Associazione nazionale Città dell’Olio

Ore 10.30 Seminario 

“Paesaggio, alimentazione e nuove Tecnologie”,

a cura del Comune di Larino, Istituto Tecnico Agrario, Arsarp

Conclusioni Vittorino Facciolla, Assessore Agricoltura Regione Molise

Ore 12.30 Degustazione di Pane e Olio

Ore 17.00 Olio in Corto 2° Edizione

Rassegna di cortometraggi sul tema Paesaggi, olio e prodotti tipici

Presso il Cinema teatro risorgimento

a cura dell’associazione Molise Cinema

Ore 18.30 Corso di Magia per i piccoli

Atrio del Palazzo Ducale

A cura del Comune di Larino

In collaborazione con Creatori di sorrisi

Ore 18.30 Inaugurazione del Mercatino dei saperi e dei sapori

Apertura con Corteo di cornamusa e tamburi a partire dal Cinema Teatro, via Cluenzio e Palazzo Ducale

Ore 19.00 Degustazioni di prodotti tipici 

a cura dell’associazione Il Gusto dei Sensi

Sale espositive Pilone e Preziosi

Ore 20.30 Intrattenimento con musica tradizionale Natalizia 

a cura dell’Associazione Villaggio delle Arti

Sabato 16 Dicembre 2017

Ore 10.00 “La Dieta Mediterranea: Una scelta Naturale per promuovere una corretta Alimentazione e i Territori”

Presso sala Freda 4°piano Palazzo Ducale

A cura del Comune di Larino in collaborazione con FRUTTAGEL, Lega Italiana per la lotta ai tumori Regionale, Università del Molise, Istituto Tecnico Agrario, IPSAAR  di Termoli,

ore 11.30 Show cooking dello chef

Presso sala consiliare Pietrantonio Palazzo Ducale

testimonial della seconda giornata di Tappa Prof. Maurizio Santilli 

ore 12.30 Light Lunch offerto da Fruttagel e IPSSAR di Termoli

Palazzo Ducale

Ore 17.00 Premiazione GOCCIA D’ORO

a cura dell’Arsarp

Cinema teatro Risorgimento

Ore 17.30 Apertura del Mercatino dei saperi e dei sapori

Palazzo Ducale

Ore 19.00 Degustazioni di prodotti tipici 

a cura dell’associazione Il Gusto dei Sensi

Palazzo Ducale

Ore 20.00 Spettacolo Musicale Christams JazzAngo

A cura di Donato Santoianni

Palazzo Ducale

Domenica 17 dicembre 2017

Montorio nei Frentani 

Ore 10.30 Gira Montorio

Incontro dei partecipanti in piazza Vittorio Emanuele per dirigersi tramite mezzi propri a Montorio nei frentani

Ore 11.00 Arrivo a Montorio

Percorsi turistici nella città di Montorio, con punti di osservazione dei paesaggi agricoli e naturalistici.

Degustazione di pane e olio e prodotti tipici

Letture di poesie e canti popolari tipici

Larino

Ore 17.30 Apertura del Mercatino dei saperi e dei sapori

Palazzo Ducale

Ore 17.30 Babbo Natale in Vespa

P.zza Largo Gabbia

A cura dell’associazione Vespa Club Larino

Ore 18.30 Libertà di Parole

Presso Cinema teatro Risorgimento

Spettacolo Musicale, teatrale e artistico

a cura del Centro Culturale AFRA

Per info:

Vicesindaco Assunta D’Ermes 349\3928013

L'articolo Larino protagonista della tappa molisana di Girolio d’Italia sembra essere il primo su Città dell'Olio Magazine.

Larino protagonista della tappa molisana di Girolio d’Italia

La Città di Larino ospiterà la tappa regionale di Girolio 2017, evento itinerante promosso dall’Associazione Nazionale Città dell’Olio che da aprile a dicembre ha attraversato l’Italia alla scoperta delle eccellenze gastronomiche italiane, dei paesaggi e territori di produzione, dei luoghi e dei mestieri legati alla terra e all’olio.

L’edizione 2017 è dedicata al tema della Dieta Mediterranea, Patrimonio dell’Umanità Unesco dal 2010 e Paesaggio per promuoverne la cultura e la conoscenza. In particolare, si parla non solo di olio extra vergine di oliva, alimento principe della Dieta Mediterranea portatore di valori legati alla convivialità e ad uno stile di vita celebrato in tutto il mondo, ma soprattutto dei luoghi dell’olio e della Dieta Mediterranea per narrare il cibo insieme ai paesaggi e ai monumenti, dei beni culturali, ricollocando il cibo e i nostri prodotti enogastronomici nei luoghi che li hanno determinati.

Il Comune di Larino, tra le città italiane fondatrici dell’Associazione Nazionale Città dell’Olio, è stata scelta per rappresentare il Molise e dal 15 al 17 dicembre prossimi promuoverà un ricco programma di eventi, in collaborazione con Regione Molise, Comune di Montorio, Arsarp, Fruttagel, Molise Cinema, Istituto Tecnico Agrario “San Pardo”, Istituto Alberghiero “Federico di Svevia”, Centro Culturale Afra, Villaggio delle Arti e Vespa Club Larino.

“È un onore per la Città di Larino ospitare la tappa molisana di Girolio 2017 – ha dichiarato il Vicesindaco Assunta D’Ermes – una tappa all’insegna della collaborazione tra istituzioni, aziende ed Associazioni locali e nazionali che, ognuno per le proprie specificità ed eccellenze, hanno condiviso un progetto di valorizzazione e promozione di un territorio sempre più da scoprire. Quello molisano e di Larino in particolare.

Il filo conduttore della tre giorni che abbiamo organizzato sarà sempre l’olio extravergine di oliva, il Re della nostra dieta mediterranea diventata patrimonio dell’Umanità. E di Olio EVO si parlerà il giorno dell’inaugurazione alla presenza di un testimonial d’eccezione, l’atleta paralimpico molisano Pompeo Barbieri, un vero esempio di coraggio e positività per i nostri ragazzi.

Tantissimi gli appuntamenti per grandi e piccini che faranno da cornice alla tappa di Girolio a Larino – ha concluso il Vicesindaco D’Ermes – degustazioni di olio in abbinamento ai piatti della tradizione e ai prodotti dell’eccellenza gastronomica locale, eventi cinematografici, convegni scientifici e divulgativi, eventi musicali e intrattenimento per i più piccoli, mercatini dei saperi e dei sapori, cooking show, coinvolgimento delle scolaresche in laboratori di conoscenza del mondo dell’olio extravergine. Questo e tanto altro nella tappa in Molise di Girolio 2017 a Larino”.

LOCANDINA GIROLIO 2017 LARINO defProgramma:

Venerdì 15 dicembre 2017

Ore 9.30-12.30 Inaugurazione Tappa regionale Girolio d’Italia

presso Istituto tecnico Agrario “San Pardo”

Cerimonia istituzionale intonazione dell’Inno d’Italia e Alza Bandiera

Coro dell’Istituto Tecnico Agrario San Pardo

Testimonial di tappa Pompeo Barbieri 

Saluti istituzionali

Vincenzo Notarangelo, Sindaco di Larino

Angelo Sbrocca, Consigliere nazionale Città dell’Olio

Antonio Sorbo, Coordinatore regionale Città dell’Olio

Enrico Lupi, Presidente Associazione nazionale Città dell’Olio

Ore 10.30 Seminario 

“Paesaggio, alimentazione e nuove Tecnologie”,

a cura del Comune di Larino, Istituto Tecnico Agrario, Arsarp

Conclusioni Vittorino Facciolla, Assessore Agricoltura Regione Molise

Ore 12.30 Degustazione di Pane e Olio

Ore 17.00 Olio in Corto 2° Edizione

Rassegna di cortometraggi sul tema Paesaggi, olio e prodotti tipici

Presso il Cinema teatro risorgimento

a cura dell’associazione Molise Cinema

Ore 18.30 Corso di Magia per i piccoli

Atrio del Palazzo Ducale

A cura del Comune di Larino

In collaborazione con Creatori di sorrisi

Ore 18.30 Inaugurazione del Mercatino dei saperi e dei sapori

Apertura con Corteo di cornamusa e tamburi a partire dal Cinema Teatro, via Cluenzio e Palazzo Ducale

Ore 19.00 Degustazioni di prodotti tipici 

a cura dell’associazione Il Gusto dei Sensi

Sale espositive Pilone e Preziosi

Ore 20.30 Intrattenimento con musica tradizionale Natalizia 

a cura dell’Associazione Villaggio delle Arti

Sabato 16 Dicembre 2017

Ore 10.00 “La Dieta Mediterranea: Una scelta Naturale per promuovere una corretta Alimentazione e i Territori”

Presso sala Freda 4°piano Palazzo Ducale

A cura del Comune di Larino in collaborazione con FRUTTAGEL, Lega Italiana per la lotta ai tumori Regionale, Università del Molise, Istituto Tecnico Agrario, IPSAAR  di Termoli,

ore 11.30 Show cooking dello chef

Presso sala consiliare Pietrantonio Palazzo Ducale

testimonial della seconda giornata di Tappa Prof. Maurizio Santilli 

ore 12.30 Light Lunch offerto da Fruttagel e IPSSAR di Termoli

Palazzo Ducale

Ore 17.00 Premiazione GOCCIA D’ORO

a cura dell’Arsarp

Cinema teatro Risorgimento

Ore 17.30 Apertura del Mercatino dei saperi e dei sapori

Palazzo Ducale

Ore 19.00 Degustazioni di prodotti tipici 

a cura dell’associazione Il Gusto dei Sensi

Palazzo Ducale

Ore 20.00 Spettacolo Musicale Christams JazzAngo

A cura di Donato Santoianni

Palazzo Ducale

Domenica 17 dicembre 2017

Montorio nei Frentani 

Ore 10.30 Gira Montorio

Incontro dei partecipanti in piazza Vittorio Emanuele per dirigersi tramite mezzi propri a Montorio nei frentani

Ore 11.00 Arrivo a Montorio

Percorsi turistici nella città di Montorio, con punti di osservazione dei paesaggi agricoli e naturalistici.

Degustazione di pane e olio e prodotti tipici

Letture di poesie e canti popolari tipici

Larino

Ore 17.30 Apertura del Mercatino dei saperi e dei sapori

Palazzo Ducale

Ore 17.30 Babbo Natale in Vespa

P.zza Largo Gabbia

A cura dell’associazione Vespa Club Larino

Ore 18.30 Libertà di Parole

Presso Cinema teatro Risorgimento

Spettacolo Musicale, teatrale e artistico

a cura del Centro Culturale AFRA

Per info:

Vicesindaco Assunta D’Ermes 349\3928013

L'articolo Larino protagonista della tappa molisana di Girolio d’Italia sembra essere il primo su Città dell'Olio Magazine.

A Canino la XLV Assemblea Nazionale delle Città dell’Olio

70x100 manifesto_con programmaLa città di Canino ospiterà la XLV Assemblea Nazionale delle Città dell’Olio. Sabato 9 dicembre il Teatro Comunale accoglierà i delegati degli oltre 320 Comuni italiani che fanno parte della rete italiana dei territori olivetani nel grande evento promosso da Regione Lazio, Arsial, Comune di Canino e Strade dell’Olio in collaborazione con le Città dell’Olio attraverso il coordinamento regionale. Un’occasione per riflettere sulle strategie e le opportunità di valorizzazione dell’olio extravergine, a partire dalle produzioni tipiche del Lazio. Dalle 9.30 in poi si terrà il convegno al quale interverranno Enrico Lupi, Presidente Associazione nazionale Città dell’Olio, Lina Novelli Sindaco di Canino, Marco Marinangeli Coordinatore Regionale Città dell’Olio Lazio e Domenico Merlani, Presidente CCIAA Viterbo. Spazio poi alle relazioni degli esperti Carlo Cambi, esperto marketing del territorio e agroalimentare che interverrà sul tema “Dal paesaggio al turismo, l’ulivo (e l’olio) moltiplicatore di valore”, cercando di rispondere ad una domanda molto complessa e cioè: in questo momento quale scelta è più giusto fare in olivicoltura, produrre a valore o produrre a prezzo?. L’intervento di Antonio Rosati, Amministratore Unico ARSIAL Lazio su “Promozione dell’olio extra vergine laziale – politiche e strategie da mettere in campo”, invece ci permetterà di ragionare sulla necessità di cooperare per competere, in un ottica sinergica che permetta alle tante realtà di piccole e medie imprese del Lazio con il supporto delle Istituzioni di affermarsi nei mercati internazionali. Di qualità del cibo e qualità dell’ambiente, si parlerà con il giornalista enogastronomico Stefano Polacchi che ci aiuterà a capire se e come la cultura dell’extravergine può aiutare il territorio e la sua economia. Infine David Granieri, Presidente UNAPROL fotograferà le opportunità di mercato olio extravergine e le prospettive per l’olio evo laziale, in una dimensione internazionale, dove cresce la domanda e le imprese olivicole devono farvi fronte, puntando sulla unicità del made in Italy. Il convegno moderato da Antonio Balenzano Direttore dell’Associazione nazionale Città dell’Olio, si concluderà con gli interventi dell’on. Alessandra Terrosi della Commissione Agricoltura, dell’on. Alessandro Mazzoli della Commissione Ambiente, Territorio e Lavori Pubblici e le conclusioni di Enrico Lupi. nel pomeriggio si svolgeranno i lavori XLV Assemblea Nazionale delle Città dell’Olio e dalle 21.00 in poi nell’ambito della 57esima Sagra dell’Olivo di Canino è previsto lo spettacolo teatrale Compagnia di Bomarzo (Info e prenotazioni 0577 329109). La festa dell’olio di Canino continuerà anche domenica con la visita al Castello dell’Abbadia e tante altre iniziative da non perdere.

L'articolo A Canino la XLV Assemblea Nazionale delle Città dell’Olio sembra essere il primo su Città dell'Olio Magazine.

A Canino la XLV Assemblea Nazionale delle Città dell’Olio

70x100 manifesto_con programmaLa città di Canino ospiterà la XLV Assemblea Nazionale delle Città dell’Olio. Sabato 9 dicembre il Teatro Comunale accoglierà i delegati degli oltre 320 Comuni italiani che fanno parte della rete italiana dei territori olivetani nel grande evento promosso da Regione Lazio, Arsial, Comune di Canino e Strade dell’Olio in collaborazione con le Città dell’Olio attraverso il coordinamento regionale. Un’occasione per riflettere sulle strategie e le opportunità di valorizzazione dell’olio extravergine, a partire dalle produzioni tipiche del Lazio. Dalle 9.30 in poi si terrà il convegno al quale interverranno Enrico Lupi, Presidente Associazione nazionale Città dell’Olio, Lina Novelli Sindaco di Canino, Marco Marinangeli Coordinatore Regionale Città dell’Olio Lazio e Domenico Merlani, Presidente CCIAA Viterbo. Spazio poi alle relazioni degli esperti Carlo Cambi, esperto marketing del territorio e agroalimentare che interverrà sul tema “Dal paesaggio al turismo, l’ulivo (e l’olio) moltiplicatore di valore”, cercando di rispondere ad una domanda molto complessa e cioè: in questo momento quale scelta è più giusto fare in olivicoltura, produrre a valore o produrre a prezzo?. L’intervento di Antonio Rosati, Amministratore Unico ARSIAL Lazio su “Promozione dell’olio extra vergine laziale – politiche e strategie da mettere in campo”, invece ci permetterà di ragionare sulla necessità di cooperare per competere, in un ottica sinergica che permetta alle tante realtà di piccole e medie imprese del Lazio con il supporto delle Istituzioni di affermarsi nei mercati internazionali. Di qualità del cibo e qualità dell’ambiente, si parlerà con il giornalista enogastronomico Stefano Polacchi che ci aiuterà a capire se e come la cultura dell’extravergine può aiutare il territorio e la sua economia. Infine David Granieri, Presidente UNAPROL fotograferà le opportunità di mercato olio extravergine e le prospettive per l’olio evo laziale, in una dimensione internazionale, dove cresce la domanda e le imprese olivicole devono farvi fronte, puntando sulla unicità del made in Italy. Il convegno moderato da Antonio Balenzano Direttore dell’Associazione nazionale Città dell’Olio, si concluderà con gli interventi dell’on. Alessandra Terrosi della Commissione Agricoltura, dell’on. Alessandro Mazzoli della Commissione Ambiente, Territorio e Lavori Pubblici e le conclusioni di Enrico Lupi. nel pomeriggio si svolgeranno i lavori XLV Assemblea Nazionale delle Città dell’Olio e dalle 21.00 in poi nell’ambito della 57esima Sagra dell’Olivo di Canino è previsto lo spettacolo teatrale Compagnia di Bomarzo (Info e prenotazioni 0577 329109). La festa dell’olio di Canino continuerà anche domenica con la visita al Castello dell’Abbadia e tante altre iniziative da non perdere.

L'articolo A Canino la XLV Assemblea Nazionale delle Città dell’Olio sembra essere il primo su Città dell'Olio Magazine.